Miti e Leggende

La corniola è uno tra i frutti dimenticati con il progressivo abbandono delle campagne. In passato le corniole erano utilizzate per la preparazione di una marmellata dal caratteristico sapore acidulo. Sempre in passato le corniole, a inizio di maturazione, venivano conservate in salamoia, come le olive, ed erano dette "olive di corniola".
Il legno è uno dei più duri, tenaci e pesanti delle nostre regioni. Era utilizzato per fare raggi di ruote, denti di arpici e rastrelli, pioli di scale e manici di utensili.

Curiosità

Il corniolo era il legno dei giavellotti romani: cornus. Indicava allo stesso tempo l'albero e l'arma in Virgilio (Eneide 9,968) e Ovidio (Metamorfosi 8,408).